alga spirulina benefici e proprietà

L’alga spirulina è uno dei superfood che, negli ultimi anni, sta raccogliendo maggior successo tra i consumatori. Ma di cosa si tratta realmente?

Conosciuta con il nome scientifico di Arthrospira platensis, in realtà non è propriamente un’alga. Si tratta infatti di un cianobatterio, un tipo di essere vivente ancora più semplice rispetto alle comune alghe. La sua struttura a spirale, anche se visibile solamente attraverso un microscopio, ha ispirato il nome insolito con cui è comunemente conosciuta.

In questo articolo analizzeremo dettagliatamente quali sono i benefici e le proprietà della Spirulina che si verificano con un consumo abituale di tale alimento e quali sostanze sono in essa contenuta. Inoltre, daremo un rapido sguardo alle dosi consigliate, alle controindicazioni e alle modalità con cui è possibile consumare l’alga.

La spirulina e i suoi benefici

Considerata come ingrediente alimentare, la spirulina è al giorno d’oggi un elemento essenziale per molti integratori, anche se il suo utilizzo è particolarmente apprezzato anche in cosmetica o nella cucina. Il motivo di questa duttilità è riconducibile ai benefici che comporta un suo utilizzo costante. Di seguito riporteremo gran parte degli effetti che il consumo dell’alga ha sul corpo umano.

  • Previene l’invecchiamento, grazie agli effetti antiossidanti ottenuti attraverso l’azione di sostanze come il betacarotene e l’acido ascorbico.
  • Rinforza il sistema immunitario, soprattutto se viene assunta da settembre in poi, permette di rinforzare le difese dell’organismo e di contrastare malanni di stagione come raffreddore o influenza.
  • È depurativa, in quanto la spirulina va ad attivare diversi enzimi il cui lavoro è utile per eliminare le scorie e gli scarti presenti nel corpo umano.
  • Riduce la fame, influenzando il sistema nervoso attraverso un amminoacido (la fenilalanina).
  • Ha un apporto calorico molto basso
  • Aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, attraverso l’azione di omega 3 e omega 6 che, tra le altre cose, rendono il sangue più fluido e riducono i livelli di colesterolo.
  • Contrasta la rinite allergica, con effetti notevoli anche con dosi basse del superfood di cui stiamo parlando.
  • Migliora forza e resistenza muscolare (per questo motivo è parte integrante di diversi integratori per sportivi presenti sul mercato).
  • Contrasta varie malattie, anche piuttosto invalidanti, come il morbo di Chron, l’osteoporosi e la celiachia e il morbo di Chron.
  • Aiuta il fisico a disintossicarsi dai metalli pesanti

A questi benefici, evidenti e comprovati scientificamente, vanno poi abbinati altri che sono ancora oggetto di studio. Per esempio, alcuni ricercatori stanno portando avanti test per quanto riguarda il contrasto dell’anemia. Secondo gli scienziati, la spirulina aumenterebbe il contenuto di emoglobina dei globuli rossi.

Un’altra ricerca in fase di svolgimento, andrebbe ad analizzare eventuali proprietà anti cancro di tale sostanza. I risultati in laboratorio, al momento, lascerebbero trasparire cauto ottimismo riguardo eventuali effetti positivi per quanto riguarda la prevenzione e la riduzione delle dimensioni dei tumori. In tal senso, il cancro alla bocca sarebbe una delle formule più influenzate dall’assunzione di spirulina. Ovviamente non si tratta di risultati definitivi e, probabilmente, è necessario aspettare ancora qualche anno prima di ottenere una conclusione definitiva degli studi.

La sostanze contenute dalla spirulina

Sinora abbiamo citato una lunga lista con accertati e presunti effetti dell’alga spirulina sul corpo umano. Abbiamo anche fatto brevi accenni alle sostanze contenute in questo superfood. Dunque ora ci concentreremo proprio sulla lunga lista per toccare con mano quanto questo tipo di alimento sia realmente un toccasana per la nostra salute. La spirulina infatti contiene:

  • Carboidrati (come il ramnosio e il glicogeno)
  • Vitamine A, D, K e B
  • Acidi grassi essenziali (Omega 3 e Omega 6)
  • Proteine ad alto valore biologico, visto che contiene fenilalanina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, treonina, triptofano, valina (gli 8 amminoacidi essenziali)
  • Ferro
  • Sodio
  • Magnesio
  • Calcio
  • Iodio
  • Potassio

L’apporto di così tante sostanze utili per l’organismo, rendono la spirulina molto utile al nostro fisico, soprattutto nel cambio di stagione o quando il fisico è particolarmente delicato, questo alimento costituisca un supporto davvero prezioso.

Controindicazioni

Ovviamente, anche questo superfood ha delle controindicazioni. Chi è affetto da malattie autoimmuni o problemi legati alla tiroide, non dovrebbe consumare l’alga e i suoi derivati.

Per quanto riguarda le donne in gravidanza, non sono disponibili dati che ne sconsigliano l’utilizzo (in ogni caso, consigliamo di consultare un medico prima di procedere con l’assunzione). Inoltre, è consigliato non superare mai la dose consigliata giornaliera. Un abuso infatti, può portare a problemi come nausea, diarrea, mal di testa e una sensazione di stanchezza generale.

Per approfondire vi invitiamo a leggere il nostro articolo che tratta in modo specifico le controindicazioni della spirulina.

Come assumere l’alga spirulina

Innanzi tutto, già in fase di acquisto è bene verificare che il prodotto sia di ottima qualità e di provenienza certa. Fatta questa doverosa premessa, va detto che la spirulina può essere assunta in dosi giornaliere che variano dai 2 ai 5 grammi.

Chiunque non abbia mai assunto tale alimento, dovrebbe cominciare con dosi contenute, per aumentare poi gradualmente nelle settimane successive fino a un massimo di 5 grammi. Andare oltre tale quantità può comportare i suddetti sintomi.

Anche in questo caso abbiamo un articolo che approfondisce l’argomento chiamato Spirulina: dosaggio giornaliero.

Anche se è possibile individuare questa sostanza presente come parte degli integratori alimentari, esistono prodotti che ne consentono un utilizzo più specifico.

Il formato in polvere, per esempio, permette al prodotto di essere diluito in acqua o in un succo di frutta e poi assunto in maniera diretta. Questo formato si presta inoltre ad essere integrato in ricette ed altre preparazioni, come ad esempio queste barrette.

barrette spirulina

L’alternativa principale è costituita dalle compresse. Grazie al particolare metodo dell’essiccazione a freddo con cui viene preparata, vengono mantenute inalterate tutte le proprietà riuscendo così a trarre tutti i benefici della Spirulina.

In conclusione

Perfettamente integrabile in una dieta vegana, gli effetti dell’alga spirulina sono complementari a quelli di un regime alimentare sano ed equilibrato. Le straordinarie proprietà infatti, non possono da sole fare miracoli, pur risultando un vero e proprio “asso nella manica” per chi vuole mantenere in piena efficienza il proprio corpo. In tal senso, il suo utilizzo, abbinato a uno stile di vita sano, può portare a risultati sorprendenti.