benefici e proprietà della chlorella

La Chlorella è un alga d’acqua dolce, reputata una delle prime forme di vita che si sia mai sviluppata sulla terra.

E’ ricca di clorofilla, ed i suoi benefici sono stati fin da subito noti a popoli come i Giapponesi ed i Taiwanesi, primi utilizzatori ed oggi maggiori produttori dei supplementi a base di quest’alga come per tradizione.

Nonostante la famiglia dell’alga Chlorella contenga più di 30 diverse specie, sono due quelle maggiormente utilizzate: Chlorella vulgaris e Chlorella pyrenoidosa.

In questo articolo ci soffermeremo ad analizzare i benefici della Chlorella, le sue proprietà ed i suoi (davvero pochi) effetti collaterali.

Benefici e propriertà della Chlorella

Per trarre tutti i benefici possibili da questa fantastica alga verde, è necessario affidarsi ad un apposito supplemento, che può essere in polvere o anche in comode capsule.
Questo perchè l’alga della Chlorella in sè contiene molto sostante che non possono essere digerite ed assimilate dall’uomo direttamente, e devono quindi essere poste in lavorazione.

Vediamo ora quali sono tutti i benefici.

1. Azione Detox

Il beneficio più importante della Chlorella è sicuramente costituito dalla sua azione detox.

Fra i minerali che il nostro corpo necessita per assolvere a tutte le funzioni quotidiane, figurano infatti metalli come il piombo ed il ferro che in piccole quantità sono davvero essenziali.

Tramite il cibo però tendiamo ad assimilare anche altri metalli, come il piombo o il mercurio, la cui azione sul nostro corpo è tutt’altro che benefica se presenti in quantità eccessive.
La Clorella riesce a legarsi a questi metalli, rendendoli così non assimilabili o accumulabili dal nostro corpo.

2. Rinforza il sistema immunitario

Grazie ad alcune sperimentazioni cliniche svolte in laboratorio (come ad esempio quella consultabile, in inglese, a questo indirizzo) è stato dimostrato come la Chlorella è in grado di rinforzare il nostro sistema immunitario.

Questi risultati sono stai ottenuti con un consumo che si è proteso dalle 4 alle 8 settimane circa in cui i partecipanti hanno mostrato una migliore risposta immunitaria.

3. Aiuta ad equilibrare il colesterolo

Quest’alga verde sembra riesca anche a tenere a bada i livelli di colesterolo cattivo nel nostro sangue, contribuendo così anche a ridurre il rischio di malattie cardiocircolatorie.

Questo grazie al suo eccellente profilo nutrizionale che ci porta dunque verso il quarto beneficio.

4. Altamente nutriente

Fra i benefici della Chlorella troviamo un eccellente profilo nutrizionale, che la rende un ottimo integratore anche in situazioni più esigenti come ad esempio nello sport.

Essa infatti:

  • Ha un contenuto elevato di proteine, pari a circa il 50% del totale. Contiene inoltre tutti e 9 gli amminoacidi essenziali definendosi quindi una proteina completa.
  • Ha un alto contenuto di vitamina C, B2 e B3
  • Possiede un’alta concentrazione di minerali come ferro, rame, zinco, potassio ed acido folico
  • Come per le altre alghe, la Chlorella apporta un ottimo ammonto di Omega 3, definiti anche come “grassi buoni”

5. È ricca di antiossidanti

L’azione antiossidante di quest’alga verde è data dall’elevato contenuto di clorofilla, vitamina C, Licopene e beta carotene.

Come ben sappiamo gli antiossidanti aiutano a proteggere le nostre cellule, svolgendo un’attività preventiva su molte delle patologie croniche.

6. Stabilizza la pressione

Sempre attraverso dei test clinici si è mostrato come la Chlorella riesca, con un’assunzione regolare, ad abbassare sensibilmente la pressione nelle persone che soffrono di ipertensione.

Il risultato potrebbe essere un effetto dato dalla funzione benefica che l’alga apporta a organi come il cuore ed i reni.

7. Migliora l’attività aerobica

Somministrando un integratore di Chlorella ad un gruppo di sportivi si è evidenziato come dopo circa 4 settimane questi abbiano sviluppato migliori capacità aerobiche.

Questo si traduce in una migliore resistenza allo sforzo e “più fiato”.

8. Potrebbe aiutare a proteggere da alcune malattie

Nonostante in questo senso ci sia ancora bisogno di approfondire con un maggior numeri di studi e test clinici, sembra che una delle proprietà della Chlorella sia quella di prevenire se non curare alcune malattie fra cui rientra anche il cancro.

Per ora i risultati si sono solo avuti in laboratorio su topi o campioni di tessuti, ma non si escludono possibili applicazioni in campo medico in futuro !

Come assumere la Chlorella

Prima di integrare la Chlorella all’interno della propria dieta è bene assicurasi di non soffrire di particolare patologie.
Certo si tratta di una sostanza completamente naturale (come l’insalata per intenderci), ma esistono una serie di situazioni che vedremo qui sotto in cui la sua assunzione è sconsigliata.

Come sempre se in dubbio chiedete consiglio al vostro medico.

L’assunzione della Chlorella dovrebbe partire in maniera graduale in modo da dare tempo al corpo di abituarsi e vedere come reagisce a questa nuova sostanza.

In questo modo possiamo poi pian piano raggiungere la dose consigliata che è rappresentata da 4 grammi al giorno divisa in due o più dosi.
È bene sempre riferirsi alle istruzioni presenti sulla scatole del prodotto acquistato che fornisce maggiori informazioni sotto questo punto di vista.

L’assunzione di Chlorella inoltre dovrebbe essere fatte in cicli della durata di due tre mesi circa ai quali alternare altrettanti mesi di non utilizzo.

Chlorella prima o dopo i pasti ?

La differenza sotto questo punto di vista non è molta, ma generalemente viene consigliato di assumere la Chlorella circa 15/30 minuti prima dei pasti principali.

Controindicazioni

Non si soffermeremo troppo su questa sezione, in quanto qui sul sito è presente un intero articolo che parla delle controindicazioni della Chrlorella.

Possiamo per dire che in linea generale la Chlorella andrebbe evitata in questi casi:

  • Gravidanza e allattamento
  • Persone allergiche
  • Chi fa utilizzo di anticoagulanti (in quanto contiene buone dosi di vitamina K)