Spirulina: dosaggio giornaliero ed assunzione

Se analizzassimo l’acqua salmastra del lago di Texcoco , la prima cosa che si noterebbe è la sua composizione, prettamente a base alcalina e ricchissima di sali minerali. Questa caratteristica abbinata ad una temperatura compresa tra i 30 e 40 gradi, rende, questi laghi l’habitat ideale per la Spirulina.

Posologia dell’alga Spirulina

Come abbiamo inteso, la Spirulina, è considerata un superfood, ma non per questo dobbiamo abusarne.
Non è propriamente corretto usare il termine posologia, visto che non stiamo parlando di un medicinale ma di un vero e proprio integratore naturale.

Il dosaggio giornaliero della Spirulina consigliato per un uso regolare, è di 5 grammi.

Da considerare il fatto che viene venduta in polvere o pastiglie, l’assunzione deve essere graduale, partendo da 2 grammi e si arriva man mano ai 5 consigliati. Infatti, il segreto per un efficacia assoluta, è quello, di non scendere sotto il grammo e non superare i 5.

Chiaramente la dose varia da soggetto a soggetto, a seconda delle necessità ed in base alla dieta che si segue. Ad esempio uno sportivo agonista, potrebbe assumerne fino a 10 grammi al giorno, visto il grande consumo di sali fisiologici durante l’attività.

Il dosaggio varia anche in base a diversi fattori che vanno dal tipo di alimentazione, fino al processo metabolico del soggetto.

Il consiglio è sempre quello di affidarsi alle dosi di Spirulina indicate sul prodotto che avete acquistato, ma come citato sopra cominciate in modo graduale.

Quando e come assumere la Spirulina?

Per riuscire a trarne i benefici totali ,la Spirulina, dovrebbe essere consumata tutto l’anno nelle dosi che abbiamo suggerito sopra. È bene ricordare inoltre come questo integratore vada preso in cicli di 3 o 4 mesi massimo a cui ne seguono 1 o 2 di non utilizzo.

Un’idea è quella di farne uso nei momenti in cui si affrontano periodi molto stressanti, oppure, quando l’organismo è molto più soggetto a variabili esterne, come i cambi di stagione.

Per rendere i principi attivi di quest’alga futuristica, efficaci al 100%,dovrebbe essere assunta, abbinata a vitamina C. Infatti si consiglia vivamente, per massimizzarne gli effetti di essere consumata il mattino diluita in una spremuta di arancia o di kiwi.

Un dosaggio perfetto nel momento esatto della giornata può dare benefici imprescindibili.

Ribadendo il concetto di assunzione della Spirulina in momenti della giornata più indicati, come la colazione, e nelle dosi consigliate, rende quest’alga un elemento fondamentale nell’apporto nutrizionale della nostra dieta.

Garantendo una migliore attività digestiva, un progressivo ringiovanimento della pelle, un aiuto per i capelli sfibrati e un calcio a quegli stati di stanchezza che ci assalgono durante la giornata, rendono questo dono di Dio un alleato in più per affrontare le nostre giornate, diventate sempre più impegnative. 

Fonte di proteine e vitamina B

Utilizzata come risorsa alimentare fin dall’antichità ( gli Aztechi ad esempio, la consideravano indispensabile per la loro dieta), quest’alga è considerata una manna ricostituente e piena di principi nutritivi, indispensabili in un alimentazione sana e nutriente.

La Spirulina nella sua composizione chimica, comprende tutti e 8, gli amminoacidi principali, ricca di vitamina B e di Omega 3. Ha un apporto proteico quasi del 70%,persino migliore delle uova, della carne e del pesce.

La Spirulina ed il suo dosaggio giornaliero inoltre, grazie alla marcata presenza di ferro, magnesio, calcio, zinco e selenio, viene considerata un eccellente ricostituente naturale di sali minerali.